Cerca

Firenze: imposta di soggiorno, primo incontro Comune-categorie

Cronaca

Firenze, 20 mag. - (Adnkronos) - Si e' svolto oggi in Palazzo Vecchio il primo incontro tra l'amministrazione comunale e le principali categorie di rappresentanza del comparto turistico-alberghiero, per illustrare le linee delle nuova imposta di soggiorno che il Comune introdurra' contestualmente all'approvazione del bilancio per il 2011.

Il Comune si e' mosso sulla base dei contenuti dell'articolo 4 del decreto legislativo sul federalismo municipale che disciplina l'imposta; si tratta di un prelievo basato sulla gradualita' e la proporzianalita', che non potra' superare i 5 euro a notte e sara' commisurato alla singola persona, con un numero massimo prestabilito di notti; il Comune terra' inoltre conto delle varie tipologie delle strutture recettive (dagli alberghi ai campeggi, dagli affittacamere agli agriturismo alle residenze d'epoca).

"L'imposta di soggiorno si basera' su criteri di trasparenza, semplicita' e certezza del gettito - commenta il vicesindaco Dario Nardella - e indichera' chiaramente l'impiego delle relative risorse, come richiesto del decreto: interventi in materia di turismo ed interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali con relativi servizi pubblici locali". Entro la prossima settimana si riunira' il gruppo tecnico Comune-categorie per affronatre le specifiche questioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog