Cerca

Fli: Zanfagna, linea stalinista continua a imperversare nel partito

Politica

Napoli, 20 mag. - (Adnkronos) - "Bene abbiamo fatto alcune settimane fa a lasciare Futuro e liberta', visto che la linea stalinista e delle bandiere rosse continua ad imperversare all'interno del partito come dimostra anche l'Assemblea di stamane svoltasi a Roma". Lo dichiara Nicola Zanfagna, gia' componente dell'Assemblea nazionale Fli e coordinatore cittadino nella citta' di Napoli. "Solo un centinaio circa di aventi diritto - aggiunge - ha preso parte alla votazione sulla posizione da assumere al ballottaggio e non si e' raggiunta neanche l'unanimita' dei consensi".

"La minoranza fascio-comunista del Fli riunisce l'assemblea nazionale, non rivede la propria posizione politica, che al primo turno ha determinato clamorosi flop elettorali, vedi i casi di Napoli, Milano e Latina solo per citare alcuni esempi, e fa emergere che ormai nel partito sono rimasti solo 'Io, mammeta e tu', Bocchino, Briguglio, Granata. Il tutto per poi sancire una fantomatica equidistanza dai poli e permettere cosi' di mandare al governo di citta' importanti i centri sociali e la sinistra estrema. Menomale che questo del Fli doveva essere il vero centrodestra", conclude Zanfagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog