Cerca

Amministrative: nel chietino sfida moglie-marito candidati sindaco, eletto lui

Politica

Chieti, 20 mag. - (Adnkronos) - Le 'favole' legate alle vicende elettorali inteneriscono ancora, soprattutto quelle che si consumano nei piccoli centri dove talvolta sfuggono all'attenzione dell'opinione pubblica anche quella piu' sensibile ed esigente. Eppure quella che si e' realizzata a Casacanditella, piccolo centro della provincia di Chieti con circa duemila anime, ha un sapore diverso. In occasione delle ultime amministrative di domenica e lunedi' scorso non si sono scontrati destra, sinistra e centro. Questa volta e' stato il cuore a dominare i sentimenti e le passioni politiche: gia' perche' alla guida delle due liste che si sono contese le poltrone al palazzo comunale sono stati Giuseppe D'Angelo e Ada Canali rispettivamente moglie e marito.

"La verita' e' che noi volevamo evitare al nostro paese lo smacco che non si raggiungesse il quorum necessario, ragion per cui le elezioni sarebbero state invalidate ed il paese avrebbe affrontato i prossimi mesi con una gestione commissariale", sottolinea all'ADNKRONOS il neo sindaco D'Angelo.

"Anche da queste parti c'e' poco entusiasmo per la politica inaridita da vicende nazionali che la gente, semplice e laboriosa, non apprezza piu' - prosegue - La disaffezione e' forte ed il rischio di non andare a votare anche. Cosi' per evitare tutto questo ho chiesto a mia moglie un sacrificio momentaneo: quello di guidare la seconda lista per garantire la regolarita' delle elezioni''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog