Cerca

Firenze: impianti sportivi comunali, nuovi criteri per la concessione (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - La delibera prevede anche l'elevazione dell'eta' giovanile da 14 a 16 anni e della terza eta' (anziani) da 60 a 65 anni (in linea con le direttive europee) al fine di modificare l'accesso alle tariffe agevolate e inoltre l'armonizzazione delle tariffe relative all'attivita' dei disabili con quelle dei Comuni limitrofi e di alcuni Enti pubblici, anche in relazione alle percentuali di invalidita', istituendo un'apposita card (pasSport card) riservata ai residenti del Comune di Firenze con invalidita' pari o superiore al 74%.

La card viene rilasciata, su richiesta ai soli residenti nel Comune di Firenze (al costo di 10 euro all'anno), che avranno diritto alla gratuita' a 5 corsi all'anno (attualmente hanno diritto alla gratuita' ad un corso per trimestre). I disabili con disabilita' superiore al 74% residenti al di fuori del Comune di Firenze avranno diritto alla tariffa ridotta del 50%.

Nella delibera e' stato reintrodotto il biglietto pomeridiano unico (dopo le 14) alla tariffa di 4 euro nelle piscine durante la balneazione estiva, e a titolo sperimentale si e' previsto nei mesi di luglio e agosto nella giornata di giovedi' l'apertura della piscina Costoli fino alle ore 20 senza alcun costo aggiuntivo per l'utenza. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media