Cerca

Porti: sindacati, governo intervenga su Gioia Tauro

Economia

Reggio Calabria, 20 mag. - (Adnkronos) - ''Diciamo le cose come stanno: stiamo assistendo alla delocalizzazione della Maersk. Un governo che ha senso di responsabilita' interviene sul territorio, non lo abbandona''. I rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl si dicono preoccupati per la situazione che il porto di Gioia Tauro sta vivendo.

Al termine del comitato dell'Autorita' portuale, parlando con i cronisti hanno fatto notare che ''manca un piano nazionale che riguarda la logistica e il retroporto'' e che ''il governo sta puntando ai porti regionali come quello di Genova e di Trieste invece che a quelli di transhipment come quello di Gioia Tauro''.

Secondo i sindacalisti all'Apq sottoscritto nello scorso mese di settembre ''e' mancata la giusta accelerazione'' per avviare soluzioni ai momenti di difficolta'. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog