Cerca

Costa Smeralda: protesta ad Arzachena, anche Tom Barrack in piazza

Cronaca

Olbia, 20 mag. - (Adnkronos) - Imprenditori e commercianti sono scesi in piazza ad Arzachena, preoccupati per il futuro della Costa Smeralda dopo il blocco dei lavori per la ristrutturazione dell'hotel Romazzino, frutto di una sentenza del Tar.

La struttura alberghiera e' uno degli hotel a cnque stelle della Colony Capital, la societa' che fa capo al magnate americano Tom Barrack. E a guidare la protesta di oggi e' stato proprio il magnate americano. A preoccupare e' la possibile fuga degli investimenti che si andrebbero a ripercuotere sull'economia della zona.

"Amo la Sardegna e la Costa Smeralda - ha detto il miliardario californiano - ma se non mi faranno piu' investire trasferiro' i miei affari altrove. La mia non e' una protesta contro i giudici e ringrazio quanti mi hanno espresso solidarieta'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog