Cerca

Sanita': a Bergamo un cuore nuovo per Vera, bimba russa di 2 anni (2)

Cronaca

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Poi e' stato espiantato il cuore supportato dal sistema artificiale ed e' stato sostituito con il nuovo organo. Questo ha cominciato subito a funzionare correttamente e la bambina e' stata trasferita in terapia intensiva. Il decorso postoperatorio e' stato regolare, e, se tutto procedera' per il meglio, fra qualche giorno verra' trasferita nel reparto di degenza di cardiochirurgia.

Vera, grazie all'interessamento della Regione Lombardia, e' arrivata a Bergamo in gravi condizioni lo scorso 3 febbraio, con un volo speciale dalla Siberia. Pochi giorni dopo la piccola e' stata inserita in lista per il trapianto di cuore, perche', in base agli accertamenti effettuati, il trapianto rappresentava l'unica soluzione valida per la sua patologia.

Grazie ai sistemi informativi aziendali, che hanno messo a disposizione un collegamento web nella camera della piccola, la mamma di Vera ha potuto tenersi in costante contatto tramite internet con il marito e gli altri due figli rimasti in Siberia e superare la barriera linguistica. La donna infatti parla solo russo, ma attraverso la traduzione simultanea ha potuto capire e farsi capire dal personale dell'ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog