Cerca

Fiat: Bernava (Cisl), Lingotti accompagni processo riconversione Termini Imerese

Economia

Palermo, 20 mag. - (Adnkronos) - Per il rilancio dell'area industriale di Termini Imerese e dello stabilimento termitano di Fiat, servono ''grande responsabilita' e sensibilita' sociale da parte di tutti. E anche del Lingotto''. Ne e' convinto Maurizio Bernava, segretario della Cisl Sicilia, per il quale Fiat, proprietaria dello stabilimento, ''deve accompagnare il processo di riconversione dando garanzie di continuita' occupazionale dei lavoratori degli impianti e dell'indotto, nel segno della responsabilita' sociale a cui un grande gruppo, che dalla Sicilia ha avuto tanto, non puo' sottrarsi''.

Il rischio, afferma Bernava dicendosi ''a fianco dei lavoratori che stamani hanno protestato davanti a Palazzo d'Orleans'', e' che nessun progetto industriale sia pronto per partire entro il 31 dicembre, data da cui dovrebbe scattare il disimpegno dell'azienda. Ma, rimarca il segretario, ''bisogna assolutamente evitare che, dal 31 dicembre, i lavoratori siano messi in mobilita'''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog