Cerca

Comunali: Marsilio (Pdl), Alemanno irriconoscibile, rimpasto non c'entra nulla

Politica

Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - ''Alemanno e' ormai irriconoscibile e pieno di un livore che gli fa dimenticare che e' stato Rampelli a volerlo leader di An nella citta' e candidato sindaco. La prospettiva era quella di costruire il suo radicamento a Roma in vista della fuoriuscita di Veltroni per puntare alla vittoria. Scenario che si e' poi verificato''. E' quanto dichiara il deputato del Pdl, Marco Marsilio.

''Il rimpasto di giunta non c'entra, siamo tutti basiti, anche i suoi amici piu' stretti, di questa crociata in cui si e' imbarcato a Terracina - prosegue - Tutti sanno che non conosceva Sciscione, mentre conosce molto bene Procaccini, giovane militante che per lui e per la Polverini ha sostenuto durissime campagne elettorali".

"Il suo apporto e' solo frutto di bassissime beghe interne - conclude - Chi puo' parlare con la segreteria del Vaticano, il Papa in persona, i capi di Stato e il presidente dell'Onu e si fa trascinare in guerriglie isteriche nella pur bella citta' del sud-pontino rischia di essere giudicato per quel che da' a vedere. Il rimpasto di giunta non c'entra nulla''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog