Cerca

Spagna, 'indignati' ancora in piazza contro le politiche economiche del governo

Esteri

Madrid, 21 mag. (Adnkronos) - Nel giorno della "riflessione", alla vigilia delle elezioni amministrative di domani in Spagna, sedicimila 'indignati' sono ancora in piazza a Madrid, alla Puerta del Sol. Lo riferiscono i media spagnoli, citando dati della polizia e ricordando che la consegna per le forze dell'ordine è di intervenire solo in caso di incidenti.

Il movimento ha iniziato a protestare contro le politiche economiche del governo da domenica scorsa, sfidando il divieto a manifestare imposto dalla Giunta elettorale e scattato dalla mezzanotte appena trascorsa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog