Cerca

Siria: attivisti, 44 persone uccise ieri da sicurezza Damasco

Esteri

Damasco, 21 mag. - (Adnkronos/Aki) - E' di 44 persone uccise dalle forze della sicurezza di Damasco il bilancio delle manifestazioni che si sono svolte ieri in Siria, in quello che era stato ribattezzato come il 'venerdi' della liberta'''. Lo riferisce una fonte degli attivisti siriani per i diritti umani, precisando che il maggior numero di vittime si e' registrato nella provincia occidentale di Idlib e nella citta' di Homs, nel centro del Paese.

"Le autorita' siriane stanno continuando a utilizzare un uso eccessivo della forza e a sparare per far fronte alle proteste popolari in varie regioni del Paese'', ha detto Ammar Qurabi, capo dell'Organizzazione nazionale per i diritti umani. Qurabi ha precisato che 26 persone sono state uccise nella provincia di Idlib e altre 13 a Homs. Due vittime si sono registrate nella citta' di Deir Ezzor, nell'est del Paese, una a Daraya, un sobborgo di Damasca, una nella citta' costriera di Latakia e una ad Hama.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog