Cerca

Milano: Moratti, da premier e Bossi toni popolari, miei da borghesia illuminata

Politica

Milano, 21 mag. - (Adnkronos) - "Si puo' dire in un modo piu' popolare o da borghesia illuminata, ma il concetto non cambia: nei nostri programmi ci sono differenze sostanziali che devono essere evidenziate". Ad affermarlo e' il sindaco di Milano Letizia Moratti, che dovra' affrontare il ballottaggio con Giuliano Pisapia per la poltrona di Palazzo Marino.

La Moratti ha replicato cosi' a un giornalista che ricordava come il sindaco avesse chiesto di abbassare i toni della campagna elettorale mentre, solo ieri, Bossi e Berlusconi parlavano di un "pericolo zingaropoli" in caso di vittoria di Piaspia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog