Cerca

Omicidio Rea: perito, vittima colpita anche alle spalle, non si conosce posizione

Cronaca

Ascoli Piceno, 21 mag. - (Adnkronos) - "Non sappiamo in che posizione si trovava la vittima quando e' stata colpita, di sicuro anche alle spalle". Lo ha detto il medico legale Adriano Tagliabracci che ha eseguito l'autopsia sul corpo di Melania Rea, scomparsa il 18 aprile e poi trovata uccisa, con numerose coltellate, due giorni dopo nel bosco delle Casermette a Ripe di Civitella, nel teramano.

A breve, forse gia' la prossima settimana, Tagliabracci consegnera' agli inquirenti che indagano sull'omicidio la relazione definitive sulle perizie che sono state eseguite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog