Cerca

Immigrati: assessore Sicilia, garantire pediatri a migranti

Cronaca

Palermo, 21 mag. - (Adnkronos) - "L'assessorato regionale della Salute vuole assicurare ai minori irregolari e alle loro famiglie la piena assistenza e non solo il ricovero e l'emergenza. Una commissione che insedieremo a breve si occupera' di verificare da un lato la possibilita' del potenziamento degli ambulatori per gli immigrati e l'eventuale creazione di nuove strutture nelle zone sguarnite e dall'altro la possibilita' di garantire agli stranieri temporaneamente presenti la regolare assistenza da parte del pediatra e del medico di famiglia". Lo ha detto l'assessore regionale alla Salute della Sicilia, Massimo Russo, intervenendo all'XI Congresso nazionale della Societa' Italiana di Medicina delle Migrazioni (Simm) in corso a Palermo, dal titolo 'Salute per tutti: da immigrati a cittadini. Aprire spazi?costruire traiettorie'.

"Un problema di non facile gestione che pero' abbiamo il dovere etico di affrontare e risolvere nel solco dei valori ella solidarieta' che caratterizzano la comunita' siciliana e che devono essere propri di un paese civile - ha aggiunto - Valori che sono stati ribaditi esplicitamente nella legge di riforma, con l'articolo 28. Purtroppo mai, nel 2011, avrei pensato di avere a che fare con certe pulsioni razzistiche in un paese come l'Italia dove un leader politico puo' permettersi di dire 'fora di ball' a proposito di sfortunati uomini, donne e bambini, che fuggono dalla poverta', dalla guerra e dalle violenze in cerca di un futuro migliore".

"Accogliamo con gioia l'annuncio dell'assessore alla Salute Massimo Russo - ha dichiarato Mario Affronti, presidente nazionale della Simm e responsabile dell'unita' operativa di Medicina delle Migrazioni del Policlinico di Palermo -. Una vera integrazione passa attraverso l'inclusione dell'immigrato nel sistema sanitario nazionale. E' proprio questo il senso dei lavori scientifici svolti dall'assemblea dei soci della Simm riuniti in congresso". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog