Cerca

Agrigento: Guardia costiera sequestra una tonnellata di tonno rosso

Cronaca

Palermo, 21 mag. - (Adnkronos) - Diciannove esemplari di tonno rosso pari a circa una tonnellata sono stati sequestrati dalla squadra di Polizia marittima della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle (Agrigento). I tonni si trovavano all'interno di due camion frigo imbarcati su una motonave proveniente da Lampedusa, ed erano privi dei documenti di tracciabilita', ovvero delle carte che ne attestassero la provenienza.

Il personale della Guardia costiera empedoclina aveva ricevuto una segnalazione da parte dei colleghi dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Lampedusa che avevano il sospetto che sul traghetto tra i camion imbarcati, ce ne fosse uno che trasportava i tonni senza la certificazione di tracciabilita'.Una volta attraccata a Porto Empedocle la Polizia marittima ha avviato l'operazione di controllo su tutti i mezzi che trasportavano pesce, un controllo minuzioso che ha portato alla verifica dei documenti di una decina di mezzi.

La segnalazione della Guardia costiera di Lampedusa si e' rivelata esatta in quanto sono stati scoperti ben due camion frigo che trasportavano rispettivamente 7 e 12 tonni rossi sprovvisti della documentazione Bcd, Bluefin tuna catct document, ovvero quel documento di tracciabilita' del pescato che rappresenta la carta di identita' del tonno rosso, documentazione obbligatoria imposta dai regolamenti comunitari. Agli autisti del camion sono stati elevati due verbali per un totale di 4.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog