Cerca

Milano: Gelmini, in programma Pisapia piu' tasse e meno sicurezza

Politica

Roma, 21 mag. (Adnkronos)- ''Da una lettura attenta del programma del candidato della sinistra Giuliano Pisapia emergono radicali differenze rispetto al governo della citta' degli ultimi dieci anni di Gabriele Albertini e Letizia Moratti. Differenze sulle quali tutti i cittadini milanesi sicuramente rifletteranno prima di esprimere il proprio voto domenica 29 e lunedi' 30''. Lo sottolinea il ministro della Pubblica Istruzione, Maria Stella Gelmini in una nota.

''Si tratta infatti -spiega- di due visioni contrapposte di Milano: la Milano di Pisapia, con piu' tasse, meno lavoro e meno sicurezza, e quella della buona amministrazione di Letizia Moratti. In questi anni il centrodestra non ha aumentato di un euro le tasse dei milanesi, ha tolto l'addizionale Irpef e ha garantito le tariffe sull'acqua tra le piu' basse d'Italia. Nel suo programma invece Pisapia dice di voler rivedere gli estimi catastali e introdurre nuovi pedaggi stradali. Tradotto significa reintroduzione dell'Ici e piu' tasse per i cittadini''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog