Cerca

Svizzera: sindaco Zurigo ringrazia immigrati italiani e spagnoli

Esteri

Zurigo, 21mag. (Adnkronos/Ats) - Se la citta' di Zurigo e' diventata un polo d'attrazione economico e culturale non solo elvetico, cio' si deve anche all'apporto di migliaia di immigrati negli anni del Dopoguerra. Per questo, nell'ambito di un'esposizione sulla storia della citta', il sindaco Corinne Mauch ha voluto ringraziare oggi pubblicamente le migliaia di italiani e spagnoli della prima generazione che vivono ancora nel cantone.

Per l'occasione, Zurigo ha fatto le cose in grande invitando alla festa tutti gli abitanti di origine spagnola o italiana di oltre 70 anni. In quasi 700 hanno risposto all'invito. Tutte persone, ha detto la Mausch, che oggi "sono ormai parte integrante ed apprezzata della nostra societa'". "La loro integrazione non e' stata un percorso in discesa: e' stata infatti contraddistinta da sforzi individuali di adattamento, da privazioni e da dibattiti dai toni xenofobi", ha spiegato il sindaco. L'invito odierno e' "segno di rispetto e di stima" verso di loro, ha concluso la Mauch.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog