Cerca

Camorra: coordinatore Dda, nessuna tregua a boss Zagaria

Cronaca

Caserta, 21 mag. (Adnkronos) - "E' stata un'operazione finalizzata a esercitare un controllo piu' severo del territorio nel giorno del compleanno del boss dei casalesi Michele Zagaria". Lo ha detto all'ADNKRONOS il coordinatore della direzione distrettuale antimafia di Napoli, Federico Cafiero de Raho, a seguito dell'operazione svolta da circa 300 tra carabinieri, polizia, e guardia di finanza a Casapesenna, il regno del boss Michele Zagaria, oggi 53 anni, numero uno della camorra casalese, latitante da oltre 15 anni.

Dalle 6 di stamattina le forze dell'ordine hanno perquisito abitazioni, negozi, ritrovi allo scopo di trovare eventuali covi del boss ma anche materiale che possa aiutare gli investigatori nelle indagini contro il clan dei casalesi.

Gli investigatori avevano anche la speranza oltre a voler mettere sotto pressione quella parte di cittadini conniventi con i casalesi e con Zagaria, che il boss decidesse di trascorrere con i famigliari piu' stretti il giorno del proprio compleanno. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog