Cerca

Roma: Questura, al via piano 'estate sicura' sul litorale (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Sul fronte della movida notturna - continua la Questura - l'esigenza di garantire la vivibilita' delle localita' balneari e, allo stesso tempo, il rispetto delle norme di settore da parte degli operatori economici, impone una assidua attivita' di controllo presso i locali di intrattenimento attivi lungo il litorale. In tale ambito particolare attenzione dovra' essere rivolta alla realta' territoriale di Ostia, dove nel 2010 sono state 19 le strutture allestite presso altrettanti stabilimenti balneari, e dove, nelle ultime settimane, sono stati registrati episodi di lite all'interno di una delle predette strutture, poi sfociati con il ferimento di tre persone e la sospensione della licenza per un periodo di 90 giorni con provvedimento dello scrivente adottata a carico del gestore".

"Significativa e' anche la presenza di locali notturni presso le localita' di Fiumicino - specifica la Questura - dove sono almeno sei le strutture attive, cui si aggiungono ogni anno ulteriori attivita' stagionali, nonche' nella zona di Civitavecchia, dove si contano almeno altre dieci strutture di rilievo adibite all'intrattenimento. I controlli, oltre alla verifica della regolarita' amministrativa delle licenze e del rispetto dei limiti di capienza dei locali destinati ad attivita' di intrattenimento, dovranno essere orientati a valutare il rispetto delle norme di somministrazione delle bevande alcoliche nei confronti di minori, anche al fine di prevenire episodi di intossicazione da abuso di bevande alcoliche, gravemente dannose per la salute".

"Con riferimento al flusso di pendolari in transito sulle grandi arterie di accesso al litorale - si legge nella nota - dovranno essere potenziati i servizi finalizzati a garantire il rispetto del Codice della Strada. Particolare attenzione dovra' essere rivolta ai fenomeni della guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti e in stato di ebbrezza, nonche' al superamento dei limiti di velocita', principali cause dell'infortunistica stradale". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog