Cerca

Milano: Pisapia, dopo confronto sleale in tv Moratti non puo' chiederne un altro

Politica

Milano, 21 amg. (Adnkronos) - "Per mesi e mesi lei ha rifiutato confronti con me, ne ha rifiutati circa dieci prima del voto. Adesso che e' stata sconfitta, che e' stata sleale in un confronto che ho accettato molto volentieri prima di lei non puo' pretenderlo o mettere condizioni". Cosi' il candidato sindaco del centrosinistra Giuliano Pisapia replica alla richiesta del sindaco uscente di Milano Letizia Moratti di un nuovo confronto televisivo, definito un "diritto" dei milanesi.

Per Pisapia la Moratti "non ha piu' quella credibilita'" per chiedere un faccia a faccia. "Credo -aggiunge Pisapia a margine di un incontro con i cittadini- che sappia poco di diritti perche' i diritti sono altri, come il lavoro, e sono quelli sanciti dalla Costituzione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog