Cerca

Milano: Pisapia, noi vittime di due aggressioni da parte del centrodestra (2)

Politica

(Adnkronos) - Aggressori che, sottolinea Pisapia "hanno anche un ruolo significativo nel Pdl". E aggiunge: "Nomi e cognomi sono stati fatti nelle denunce degli aggrediti. E gli aggrediti sono nostri sostenitori. A me risulta questo ed e' quello che risulta anche alla polizia". Quanto alla madre dell'assessore Rizzi che si e' fatta medicare al San Carlo, Pisapia replica: "Mi dispiace molto che sia in ospedale. Si facciano tutti gli accertamenti possibili. Se ci sono delle responsabilita' si faccia quel che si deve fare. Lancio un appello a tutti perche' si continui, come ho sempre fatto io, a cercare di fare tutto il possibile e anche l'impossibile perche' la campagna elettorale sia serena, cosa che non e' stata finora".

Sulle 'colpe' dei toni accesi Pisapia non ha dubbi. "Non e' certo per responsabilita' del centrosinistra, ma per responsabilita' del centrodestra che ha iniziato con le aggressioni verbali, con gli insulti, con le menzogne, con le bugie. Spero che la finisca perche', come ha dimostrato la votazione del primo turno, le bugie hanno le gambe corte. Gli insulti e le diffamazioni sortiscono l'effetto contrario". Pisapia vuole "un confronto sereno con la citta' e i milanesi sui progetti per Milano. In 5 anni la Moratti non ha mantenuto gli impegni, ancora meno potra' mantenere gli impegni che sta prendendo in questi giorni che -conclude- sono la svendita dell'ultimo momento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog