Cerca

Firenze: Toccafondi (Pdl), ennesimo attacco a nostra sede, citta' reagisca

Cronaca

Firenze, 21 mag. - (Adnkronos) - ''Oggi siamo arrivati allo sfondamento della vetrina e al lancio di fumogeni nella sede del Pdl in viale Lavagnini a Firenze, un atto grave ma solo l'ultimo di una lunghissima serie. Firenze tutta deve reagire: troppo spesso per denunciare questa situazione si e' alzata solo la nostra voce''. Lo afferma il deputato Gabriele Toccafondi, coordinatore del Pdl di Firenze.

''Chi sfonda una vetrina come oggi, buttando dentro la sede fumogeni, ma anche chi fa esplodere una bomba carta, o prende a sprangate la porta, o scrive con lo spray sulla facciata, o aggredisce i nostri simpatizzanti ad un gazebo, come gia' accaduto mette in pratica un attacco alla liberta' di espressione e alla democrazia che e' patrimonio di tutti - aggiunge Toccafondi -. Troppo spesso invece le istituzioni e le forze politiche sono rimaste in silenzio. Con il grave episodio di oggi che e' un vero e proprio attacco alla democrazia il silenzio e' impossibile''.

Anche il consigliere regionale Tommaso Villa e il coordinatore della Giovane Italia di Firenze, Andrea Bado' stigmatizzano ''l'atto vandalico attuato oggi nel corso della manifestazione degli anarchici, ennesimo atto intimidatorio e vigliacco nei confronti della sede del primo partito del nostro paese. Ancora piu' grave - sottolineano - se si pensa, che questo grave atto avviene solamente 24 ore dopo la presentazione del nostro esposto alla Procura della Repubblica, con il quale abbiamo voluto denunciare le occupazioni abusive di quattro spazi in altrettante facolta'. Gli estremisti vanno fermati''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog