Cerca

Caso Yara: funerali in settimana, 6 mesi dopo l'omicidio nessun colpevole/Il Punto (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Non ci fermeremo" ha detto il questore di Bergamo Vincenzo Ricciardi, assicurando che le indagini proseguono. Nei giorni scorsi e' emersa l'esistenza di una nuova testimonianza che parla di due uomini che, la sera del rapimento, discutevano ad alta voce in via Morlotti, la strada di Brembate in cui sarebbe avvenuto il sequestro. Una donna dice di avere visto due auto, una bianca e una forse rossa. Da una e' sceso un uomo con il bavero del giubbotto che gli copriva quasi meta' del viso, che e' andato a discutere con un secondo uomo sull'altra vettura. Una testimonianza che coinciderebbe in parte con altre gia' raccolte, ma che non consente di dare un volto agli assassini della 13enne.

Quando mancano pochi giorni alla scadenza dei 90 giorni richiesti dall'anatomopatologa forense Cattaneo resta ancora un mistero la causa del decesso. Per la relazione conclusiva sull'autopsia si dovra' aspettare: alcuni accertamenti di laboratorio sono ancora in corso. Dai primi riscontri emerge che Yara e' stata uccisa subito dopo la scomparsa. Nessuna violenza sessuale, sul suo corpo restano almeno sei ferite "al collo, al polso con tagli paralleli, al dorso, e anche sulle gambe". Casuali le ferite, quasi una forma di 'X', trovate sulla schiena: "nessuna pista satanica", avevano tagliato corto gli investigatori i quali ribadiscono che "non c'e' nessuna pista privilegiata".

Si riparte quindi da quelle due armi "un corpo contundente e con un coltello" che fanno ipotizzare che siano state due le persone ad uccidere Yara. Di sicuro si sa, sulla base dell'angolazione e della profondita' delle ferite, che a usare il coltello e' stata una persona alta piu' o meno un metro e settantacinque. Nulla invece e' emerso dall'esame dei due campioni di Dna, uno maschile e uno femminile, trovati su uno dei guanti della 13enne. Il confronto con oltre mille profili non ha fornito nessun ipotetico indiziato. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog