Cerca

Caserta: si sente emarginato in famiglia, evade dai domiciliari e si costituisce

Cronaca

Caserta, 21 mag. (Adnkronos) - Sentendosi isolato dai suoi stessi famigliari con i quali conviveva ma agli arresti domiciliari da oltre due anni, un pregiudicato di 61 anni, e' evaso ma anziche' darsi alla fuga, si e' consegnato agli agenti del commissariato di Castelvolturno (Caserta). Un vero professionista della truffa, da tempo viveva in un forte disagio tra le mura domestiche a stretto contatto con i suoi famigliari.

Ieri non ce l'ha fatta piu': ha preparato una borsa con pochi indumenti, un pigiama, biancheria intima, qualche pantalone e maglietta ed e' evaso dalla sua abitazione a castelvolturno. Senza tentennamenti il pregiudicato si e' diretto subito in commissariato. Al "piantone" dell'ufficio di polizia ha detto: "voglio ritornarmene in galera, li' staro' sicuramente meglio". Evaso di fatto, il pregiudicato e' stato arrestato e condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog