Cerca

Bologna: Merola visto dai vip, tiepidi Bonaga a Comaschi mentre Mingardi ci crede/Adnkronos

Politica

Bologna, 22 mag. - (Adnkronos) - Piuttosto tiepida la reazione dei 'Vip' della cultura bolognese intervistati dall'ADNKRONOS all'indomani dell'elezione a Bologna del nuovo sindaco di centrosinistra Virginio Merola. Non sprizzano esattamente entusiamo il filosofo Stefano Bonaga e l'attore Giorgio Comaschi. Ci crede invece il cantante Andrea Mingardi, da sempre vicino al Pd.

"Non do' giudizi sulla persona - spiega Bonaga - specie prima che inizi a lavorare, anche perche' in politica, diversamente dallo sport quando si vince, si comincia e non si finisce. Ha vinto Merola? Allora dico lunga vita a Merola, ma ora voglio vederlo all'opera".

In particolare, Bonaga, che fu assessore della giunta Vitali, ricorda che "c'e' una crisi finanziaria pazzesca negli enti locali che colpisce soprattutto il welfare". Una priorita', a suo avviso, dovra' dunque essere "riformare completamente i servizi sociali con l'apertura ai privati e un sistema di selezione dei bisogni, soprattutto delle famiglie e degli anziani, perche' intervenire indistintamente non ha senso". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anna.tomasi

    26 Maggio 2011 - 13:01

    IL MIO E L UNICO COMMENTO AL MEROLA.

    Report

    Rispondi

blog