Cerca

Milano: Alan Rizzi, su mia madre oltrepassato limite decenza

Politica

Milano, 22 mag. - (Adnkronos)- "Avevo volutamente scelto di non commentare quanto accaduto ieri a mia madre, ma di limitarmi semplicemente ad esporre i fatti. Questa mattina dopo aver letto i giornali, a fronte delle dichiarazioni di Giuliano Pisapia mi sono sentito in dovere di intervenire, come figlio, perche' ritengo si sia oltrepassato il limite della decenza". Lo afferma Alan Rizzi, assessore a Milano e figlio di Franca, la signora in ospedale a Milano che il Premier visitera' nel pomeriggio.

"Ho trascorso l'intera giornata -spiega- accanto a mia mamma ieri, in attesa che i medici ci dicessero come stava. E' stata costretta a passare la notte in ospedale, lontana dai suoi figli, lontana dalla sua famiglia. E perche'? Perche' ieri mentre accompagnava il nostro sindaco in giro per un mercato e' stata vergognosamente aggredita. E' scandaloso".

Per Rizzi e' "scandaloso che nessuno della coalizione di Pisapia abbia preso le distanze, si sia dissociato, che nessuno si sia degnato di fare pubbliche scuse a mia madre e che, come al solito, ci si nasconda dietro a un dito. Sono stufo di sentire le solite menzogne 'non era un nostro militante, sicuramente e' stato provocato, il pdl cerca lo scontro fisico'''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • franco2000

    22 Maggio 2011 - 16:04

    Esprimo piena solidarietà alla signora Rizzi per l'accaduto ,ma anche mia mamma è stata aggredita e scippata della borsa e cadendo si è rotto un femore,nessun sindaco,nessun politico si è fatto vedere...forse non eravamo sotto elezioni,eppure avevamo votato tutti compatti in famiglia per il PDL ,adesso trovo più scandaloso utilizzare la vogliamo chiamare una"disgrazia" per fini elettorali; tutti a correre al suo capezzale, tutti a gridare all'untore ,allo stadio succede di peggio e nessuno nè parla.Trovo più scandaloso che un figlio permetta alla madre di distribuire volantini come una giovinetta,perchè il signor Rizzi non si espone in prima persona,visto che alla fine è lui che nè trae vantaggio? Siamo caduti veramente in basso e spero che vinca Pisapia.

    Report

    Rispondi

blog