Cerca

Mare: museo negli abissi di Ventotene in diretta sul web, al via lavori

Cronaca

Roma, 22 mag. - (Adnkronos) - Un vero e proprio museo sott'acqua. I meravigliosi relitti, scoperti negli abissi di Ventotene, la piu' piccola isola abitata delle Pontine, non saranno piu' uno spettacolo inaccessibile, ma diventeranno presto un museo subacqueo a oltre 100 metri di profondita' grazie a una 'supertelecamera' che trasmettera' immagini in diretta, visibili da chiunque via web.

"I lavori partiranno a luglio e ci auguriamo che tutto sia pronto entro la festa di Santa Candida, patrona dell'isola, che si celebra il 20 settembre", riferisce all'Adnkronos Annalisa Zarattini, responsabile del Nucleo operativo archeologia subacquea della Soprintendenza dei Beni Archeologici del Lazio.

Il primo museo di archeologia subacquea 'in situ' e' frutto del progetto Simar (Sistema integrato marino per l'archeologia), ideato dalla sezione di archeologia subacquea della Soprintendenza ai beni archeologici del Lazio, e realizzato dalle societa' Westend e Teknomar, in collaborazione con la Riserva marina protetta dell'isola di Santo Stefano e il Comune di Ventotene. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog