Cerca

Giornalisti: premio 'Mare Nostrum', a bordo navi Grimaldi per raccontare Mediterraneo (3)

Cronaca

(Adnkronos) - "La politica di incentivazione del trasporto via mare - ha evidenziato il direttore - e' favorita dall'Unione Europea. E l'Italia in questo ha una normativa avanzata, ha varato, infatti, una norma che incentiva gli autotrasportatori ad utilizzare il mare. Raccogliendo i timbri degli armatori, agli autotrasportatori, a fine anno, viene data la possibilita' di chiedere il rimborso di una percentuale delle spese sostetute".

Il premio ha una portata internazionale, coinvolgendo molti Paesi del Mediterraneo, proprio perche' lo scopo e' ridare vita e impulso ai collegamenti nelle acque del Mare Nostrum. La partecipazione al concorso e' infatti aperta ad autori residenti in Italia, Spagna, Grecia, Tunisia e Marocco che potranno presentare i loro lavori in italiano, inglese, spagnolo, catalano, francese o greco. I premi saranno assegnati a servizi giornalistici, documentari, servizi televisivi o radiofonici, reportage fotografici, nonche' inchieste economico-turistiche giudicati dalla Giuria coincidenti con le finalita' del premio.

"L'importanza dei collegamenti via mare - ha concluso Bosso - e' molto sentito a livello internazionale. Nelle acque del Baltico come in quelle del Mediterraneo. Per questo noi, attraverso questo premio, cerchiamo di incentivare la realizzazione di elaborati che a livello internazionale diffondano la conoscenza e la cultura del viaggio in mare". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog