Cerca

Mafia: Lari, con Procura Palermo diversita' valutazione ma rapporti sereni

Cronaca

Palermo, 23 mag. -(Adnkronos) - I rapporti tra la Procura di Caltanissetta e la Procura di Palermo, che indagano sul caso Ciancimino, "sono sereni e tranquilli, non c'e' un conflitto. C'e' stata una diversita' di valutazione su un provvedimento di fermo su una vicenda su cui noi ritenevamo di essere coinvolti", ha aggiunto Sergio Lari procuratore capo di Caltanissetta, parlando proprio dell'arresto di Massimo Ciancimino, fermato dalla Procura di Palermo per calunnia aggravata nei confronti dell'ex capo della polizia Gianni De Gennaro.

"Su questo caso e' intervenuto anche il procuratore nazionale antimafia Grasso -ha detto ancora Lari- e i rapporti adesso sono molti piu' sereni perhce' ci sono delle regole che tutte e due le procure devono rispettare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog