Cerca

Mafia: procuratore Palermo, al lavoro da tempo su ipotesi trattativa Stato-Cosa nostra

Cronaca

Palermo, 23 mag. - (Adnkronos) - "All'ipotesi di una trattativa tra lo Stato e la mafia stiamo lavorando da molto tempo. Gli elementi che stiamo approfondendo sempre di piu' in ulteriori attivita' istruttorie dimostrano che vi furono comportamenti di uomini delle istituzioni che non sono spiegabili se non in chiave di contatti con la mafia". Lo ha detto arrivando nell'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo per le manifestazioni in ricordo della strage di Capaci, il procuratore capo di Palermo Francesco Messineo.

"A questo complessiva attivita' -ha puntualizzato- si da' per comodita' il nome di 'trattativa', ma non e' una trattativa in senso tradizionale, non vi furono, cioe', plenipotenziari che si sedessero allo stesso tavolo per trattare, ma vi fu uno scambio di messaggi a un certo livello con uomini delle istituzioni e soggetti riconducibili a cosa nostra''.

''Questi -ha concluso Messineo- sono dati acquisiti da cui poi dovrebbero ricavarsi delle conseguenze di carattere processuale. Alcune sono state versate nel processo che si svolge a Palermo nei confronti del generale Mori, altri elementi potrebbero ricondurre a collegamenti con stragi, ma su questo punto non posso dare alcuna indicazione ".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog