Cerca

Mafia: Capezzone, Falcone uomo non incasellabile e mai banale

Politica

Roma, 23 mag. (Adnkronos) - "Giovanni Falcone e' stato un gigante: non solo un magistrato capace, ma un uomo coraggioso, non incasellabile, mai banale". Lo afferma Daniele Capezzone, portavoce del Pdl.

"In questo giorno di ricordo e di dolore, mi parrebbe intellettualmente onesto -aggiunge- ribadire che tanti fra coloro che oggi lo esaltano lo avversarono in vita: penso alle voci infamanti che furono messe in circolazione (da sinistra) dopo il primo attentato all'Addaura, penso al Csm schierato contro di lui e a favore di altri, penso alle polemiche indegne che fecero seguito alla sua giusta scelta di collaborare con il ministro della giustizia Martelli. Cosi' come sarebbe opportuno ricordare alcune sue opinioni coraggiose, riformatrici e controcorrente: la sua apertura alla separazione delle carriere, la sua disponibilita' a rompere il 'tabu'' rappresentato dal principio dell'obbligatorieta' dell'azione penale (criterio troppo spesso smentito e rovesciato nella pratica, con una netta e incontrollata discrezionalita' che prevale nell'azione dei pm). Una figura cosi' ricca, complessa e intelligente -conclude Capezzone- merita di essere ricordata nella sua interezza, e non solo nella parti che fanno comodo agli uni o agli altri".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog