Cerca

Mafia: Prestigiacomo, Falcone e Borsellino non sono morti invano

Cronaca

Palermo, 23 mag. - (Adnkronos) - ''Falcone e Borsellino non sono morti invano. Passati 20 anni da quella terribile estate che li ha portati via, il ricordo e' indelebile e la speranza non e' stata uccisa. Lo Stato e' piu' forte in nome di Paolo e Giovanni''. Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo, parlando nell'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo.

''Oggi e' una giornata di straordinario valore educativo -ha concluso- l'impegno mio e del governo e' quello di non mollare mai per costruire un mondo in cui si possa vivere serenamente''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog