Cerca

Mafia: Prestigiacomo, Falcone e Borsellino non sono morti invano

Cronaca

0

Palermo, 23 mag. - (Adnkronos) - ''Falcone e Borsellino non sono morti invano. Passati 20 anni da quella terribile estate che li ha portati via, il ricordo e' indelebile e la speranza non e' stata uccisa. Lo Stato e' piu' forte in nome di Paolo e Giovanni''. Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo, parlando nell'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo.

''Oggi e' una giornata di straordinario valore educativo -ha concluso- l'impegno mio e del governo e' quello di non mollare mai per costruire un mondo in cui si possa vivere serenamente''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media