Cerca

Napoli: Lettieri, con de Magistris concentrato di estremisti in Consiglio

Politica

Napoli, 23 mag. - (Adnkronos) - Gianni Lettieri, candidato sindaco a Napoli, e' intervenuto oggi in diretta a Mattino5, nella rubrica 'La telefonata' di Maurizio Belpietro, parlando dell'ipotetica vittoria di De Magistris: "E' un'ipotesi impossibile, ma se salisse, avremmo un concentrato di estremisti: su 29 consiglieri, 6 sarebbero delle sue liste, eletti perfino con 200 voti, mentre gli altri 23 si dividerebbero tra Rifondazione, Comunisti Italiani, Idv, cioe' coloro che hanno governato fino ad oggi e questo non e' tollerabile", ha dichiarato il candidato sindaco.

Poi in merito all'emergenza rifiuti: "De Magistris fa solo demagogia, dicendo che in pochi mesi arrivera' al 70% di differenziata con il porta a porta, ma tutti sanno che e' impossibile. Io in 8-9 mesi lavorando senza sosta arrivero' al 50% della differenziata e poi servono impianti di compostaggio e il termovalorizzatore, che e' necessario per completare il ciclo integrato dei rifiuti. Poi un sito di trasferenza per tamponare le situazioni d'emergenza e i rifiuti, in un primo momento, andranno in un paese all'estero che e' gia' pronto ad accoglierli. Ho chiesto consigli a Bertolaso perche' e' stato l' unico capace di farci uscire dall' emergenza".

"Chiedero' poteri speciali per la citta' di Napoli, cosi' come e' stato fatto per Catania, Lecce e Roma, e chiedero' anche di avere la responsabilita' piena sui rifiuti, non un commissariamento. De Magistris, ieri e' stato smascherato da Lucia Annunziata: non sa assolutamente quanto costa fare la differenziata ne' gli impianti di compostaggio, le sue sono solo sparate demagogiche, prive di contenuti", ha concluso Lettieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog