Cerca

Mafia: Alfano, per contrasto serve collaborazione trattati

Cronaca

Palermo, 23 mag. - (Adnkronos) - ''Se la mafia e' un fenomeno globale, allora la risposta non puo' che essere globale. Serve un flusso di informazioni tra i vari Paesi e collaborazione tra gli Stati''. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, parlando dall'Aula bunker del cacere Ucciardone di Palermo in occasione delle celebrazioni per il 19° anniversario della strage di Capaci.

Il Guardasigilli ha poi ricordato i fondamenti della legislazione antimafia italiana che si basa ''sulla cattura dei latitanti, il carcere duro per i boss e la confisca dei loro patrimoni''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog