Cerca

Vicenza: Gdf sequestra immobili per 1 mln di euro a imprenditore conciario (2)

Cronaca

(Adnkronos) - La Guardia di Finanza, incentrando la propria attenzione sulle dinamiche economiche di una societa' di capitali operante nella lavorazione e commercializzazione di pelli, ha potuto rilevare che l'impresa con sede in Trissino, sorta rilevando l'azienda di un'altra societa' pre-esistente il cui coinvolgimento nelle condotte fraudolente aveva gia' determinato l'emissione di una misura restrittiva nei confronti dell'amministratore, aveva annotato, nell'arco temporale ravvicinato di poco piu' di un anno, fatture per operazioni soggettivamente inesistenti per un importo di circa tre milioni di euro nonche' utilizzato, in modo indebito, in compensazione, un precedente credito Iva, illecitamente costituito dalla prima impresa.

Gli approfondimenti condotti dai militari del Corpo hanno consentito di porre in luce come l'imprenditore avesse trasferito all'estero, attraverso un articolato percorso finanziario che prevedeva il passaggio delle somme prima in Svizzera e poi in Lussemburgo, ingenti somme di denaro originate dalle compravendite dallo stesso realizzate in frode al fisco.

Tali consistenti capitali sono stati, dunque, fatti rientrare in Italia, sotto forma di finanziamenti nei confronti di aziende nazionali riconducibili al medesimo imprenditore indagato. Proprio le imprese beneficiarie di tali flussi di liquidita' sono, poi, risultate intestatarie dei beni immobili ora sottoposti al vincolo cautelare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog