Cerca

Incidenti: investe e uccide uomo su motorino a Trani, arrestato

Cronaca

Trani, 23 mag. (Adnkronos) - Un operaio di 19 anni, di Andria, ha investito con la sua automobile un uomo di 48 anni, Nicola Loprieno, che era a bordo di un motorino. Poi e' fuggito senza prestare soccorso e si e' rifugiato in un villino di proprieta' della famiglia in contrada 'Matinelle'. Quindi e' stato arrestato da agenti del Commissariato di Polizia. L'incidente e' accaduto ieri mattina verso le 2 a Trani sulla via per Bisceglie nei pressi dell'intersezione con via Bari. La vittima, di Trani, stava tornando a casa sul motorino Piaggio dopo aver finito il lavoro di parcheggiatore di un ristorante.

Secondo quanto accertato da polizia e carabinieri, anche mediante rilievi tecnici, l'automobilista ha effettuato un sorpasso e lo ha investito sull'altra corsia di marcia. Loprieno e' stato scaraventato ad almeno venti metri dal luogo del violentissimo impatto. Il decesso e' giunto per arresto cardio-circolatorio post traumatico e trauma cranico. Le forze dell'ordine sono riusciti presto a individuare il conducente dell'auto pirata, un diciannovenne di Andria, operaio, incensurato, che e' stato fermato ed indagato per omicidio colposo ed omissione di soccorso.

Dopo aver causato l'incidente e' fuggito senza soccorrere il motociclista e si e' rifugiato in un villino di proprieta' della famiglia, in contrada Matinelle, in agro di Trani, distante circa due chilometri dal luogo dell'incidente. Li' vicino in in aperta campagna e' stata trovata l'auto, una Mercedes classe A, che e' stata sequestrata. Il giovane si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione. Lo stesso e' risultato negativo all'alcol test ed a suo carico, oltre ai rilievi penali, e' stata inoltrata la segnalazione amministrativa relativa alle violazioni al Codice della Strada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog