Cerca

Libia: nuova missione Oim, evacuati 600 migranti da Misurata

Esteri

Roma, 23 mag. - Adnkronos) - Una nave noleggiata dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (Oim) dovrebbe arrivare questo pomeriggio a Bengasi dopo aver evacuato circa 600 migranti e civili feriti da Misurata. La missione, la settima promossa dall'Oim da aprile, aveva come scopo primario il recupero di un gruppo di migranti ancora bloccati al porto di Misurata dall'inizio della crisi, e la stima degli aiuti umanitari necessari nella citta' portuale.

Tra i migranti soccorsi questo weekend ci sono 392 nigeriani e 7 palestinesi, piu' altre persone provenienti da Nigeria, Ciad, Sudan, Pakistan, Egitto, Bangladesh e Tunisia. La nave e' arrivata in citta' sabato pomeriggio e ha immediatamente scaricato le 280 tonnellate di cibo che trasportava, che comprendevano tra l'altro 150 tonnellate di farina donate dal World Food Programme e 130 tonnellate di verdure.

A bordo anche un ospedale da campo da 50 posti fornito da LibAid, munito di materiale medico, ossigeno e due generatori di corrente elettrica. Un team di medici volontari dell'ospedale di Bengasi e dell'International Medical Corps (imc) stanno provvedendo alle cure dei feriti, trasportati all'interno della nave insieme ad un familiare. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog