Cerca

Governo: Gazzellone (Pdl), ministeri? Prerogative Roma restano intangibili

Politica

Roma, 23 mag. - (Adnkronos) - "Le prerogative di Roma capitale sono e rimangono intangibili, e nessun tentativo di indebolirne il ruolo potra' avere luogo senza provocare incalcolabili conseguenze politiche". Lo ha dichiarato Antonio Gazzellone, vice capogruppo Pdl di Roma capitale.

"Non si puo' non notare - continua Gazzellone - che il problema del trasferimento di singoli ministeri, sollevato dai rappresentanti leghisti, e' alieno da qualunque logica di depotenziamento e riduzione dell'apparato burocratico, ne' e' richiesto dal punto di vista del decentramento, dato che quest'ultimo principio attiene le autonomie locali e le regioni, e non i dicasteri e le loro funzioni".(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog