Cerca

Firenze: Pdl, atto di violenza che non fermera' nostra azione politica (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il Pdl ha reso noti gli episodi salienti di violenza di cui e' stato vittima il partito a Firenze negli anni piu' recenti.

- 21 maggio 2011 - Presa d'assalto la sede del Pdl. Durante un corteo degli anarchici, alcuni soggetti hanno deciso di sfondare la vetrata della sede Pdl con calci e utilizzando alcuni bastoni. Durante l'assalto, sono stati adoperati anche alcuni fumogeni, i quali hanno provocato un principio d'incendio che e' stato sedato dai vigili del fuoco.

- 14 aprile 2011 - La sede del Pdl Toscana in viale Spartaco Lavagnini e' stata fatta oggetto di un atto vandalico che ha danneggiato seriamente la vetrata principale, incrinandola in piu' punti con sei colpi inferti con ogni probabilita' con un cartello stradale divelto, ritrovato nei pressi della sede.

- 22 gennaio 2011 - Ribaltato un banchino di Giovane Italia. Due anarchici, un triestino di 23 anni e un ecuadoregno di 28 anni, sono stati denunciati dalla Digos con l'accusa di violenza privata e minacce in concorso. I due sono ritenuti responsabili di aver ribaltato un banchino propagandistico del movimento di centrodestra Giovane Italia in via Masaccio, e di aver minacciato e sputato ad alcuni militanti del Pdl vicini al gazebo. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog