Cerca

Fumetti: e' morto Bill Rechin, il creatore di ''Crock'' il legionario

Cultura

Washington, 23 mag. - (Adnkronos) - Il cartoonist statunitense Bill Rechin, celebre papa' della striscia a fumetti ''Crock'', parodia della vita della legione straniera, e' morto sabato sera nella sua casa di Spotsylvania County, in Virginia, all'eta' di 80 anni per complicazioni legate ad un tumore all'esofago. Creato nel 1975 da Bill Rechin, Don Wilder e Brant Parker, il fumetto narra le gesta di un gruppo di legionari nel deserto. Distribuito da King Features Syndicate, il fumetto e' regolarmente pubblicato da 200 giornali in 19 nazioni. In Italia ''Crock'' e' stato' pubblicato su molte riviste e testate ma sicuramente la piu' importante e' quella che la porta avanti da sempre: il periodico a fumetti ''Linus'' che ha iniziato a diffonderlo gia' dal 1976. Rechin era stato presidente della National Cartoonist Society e aveva vinto il Reuben Award per un'altra comic strip, ''Out of Bounds'', creata nel 1986 con Don Wilder.

La striscia di Rechin mette in scena un fortino isolato, avamposto nel deserto della legione straniera, abitato da prodi e valorosi legionari guidati dal terribile Vermin P. Crock, comandante che dirige i suoi uomini in maniera inflessibile grazie alla sua proverbiale crudelta'. Fuori dalle mura si aggirano gli arabi, predoni le cui mire si estendono alla conquista della roccaforte. I disegni sono semplici e caricaturali ma estremamente simpatici ed efficaci. Anche l'ambientazione e' semplice ma bastano una palma sullo sfondo e pochi puntini a delimitare i confini del deserto per trasportare il lettore nell'assolata atmosfera della piu' profonda Africa, nel deserto del Sahara. Sara' il figlio di Bill Rechin, Kevin, a continuare la serie insieme a Bob Morgan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog