Cerca

Milano: costruttori e immobiliaristi, no a modifiche Pgt (2)

Politica

(Adnkronos) - "Milano - continuano le associazioni - gode di notevoli vantaggi competitivi: la posizione lungo l'asse Lione- Budapest e lungo l'asse Rotterdam-Genova, la capacita' di partecipare alla formazione del 9% del Pil nazionale, una struttura formativa di eccellenza, un sistema produttivo vivace, la presenza di numerosi poli di ricerca e di innovazione".

"Noi - continuano le associazioni - crediamo nel futuro di Milano ma la citta' deve reagire alle sfide, deve vivere 24 ore su 24 ed essere capace di attrarre persone talentuose, deve dare una opportunita' ai giovani che non hanno paura del nuovo e non misurano gli effetti delle trasformazioni fisiche solo sull'immediato".

"Vogliamo a Milano - proseguono le associazioni - persone capaci di fare rete, guardare lontano, superare regole desuete per crearne nuove condivise. Cosi la citta' si rigenerera' 'dal basso', in modo spontaneo e virtuoso". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog