Cerca

Mafia: Grasso, gridiamo insieme no a corruzione e compromesso

Cronaca

Palermo, 23 mag. - (Adnkronos) - "I morti di mafia rimangono vivi nella nostra memoria". Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso dal palco di via Notarbartolo, aggiungendo "di quanti cortei abbiamo ancora bisogno per dire no alla mafia. Dobbiamo farlo tutti uniti insieme dobbiamo gridare il nostro no alla corruzione, al compromesso, al finanziamento illegale della politica, al racket, al riciclaggio e alla distruzione dell'ambiente, perche' mani macchiate di sangue tessono trame di soldi e potere".

Dal procuratore Grasso arriva poi un appello ai giovani a non lasciarsi tentare dalla "mafia ammaliatrice, che dispensa favori e lavoro. Serve un vento nuovo per spazzare le trattative che possono essere ancora in corso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog