Cerca

Ricerca: De Lisi, da genoma umano ricaduta positiva piano economico e occupazionale

Cronaca

Palermo, 23 mag. - (Adnkronos) - "Domani illustrero' due concetti fondamentali: il primo e' che i cambiamenti nella scienza e nella medicina stanno avvenendo tanto rapidamente che e' perfino difficile anticiparli; il secondo e' che il progetto genoma umano sul quale ho lavorato per circa un ventennio ha avuto una enorme ricaduta positiva sia sul piano economico che occupazionale". Il professor Charles De Lisi, fisico di fama mondiale, racconta con semplicita' nel corso di una conferenza stampa che si e' svolta a Palermo la sua esperienza di "padre" di un progetto, quello sul genoma umano, che puo' essere considerato il piu' ambizioso progetto scientifico mai intrapreso dalla comunita' scientifica mondiale.

Charles De Lisi sara' l'ospite d'onore della prima giornata del "Forum del Mediterraneo", l'evento scientifico che si svolgera' a Palermo da domani al 26 maggio: domani presentera' uno studio, ultimato da poco, secondo cui "il progetto che e' costato circa 3 miliardi di euro adesso sta generando in America un ritorno economico valutabile intorno ai 700 miliardi di euro e in circa mezzo milione di posti di lavoro nel campo delle attivita' di biotecnologia".

Dal palco del teatro Politeama, Charles De Lisi inviera' un messaggio alla politica. "Quando lanciai l'idea del progetto 'genoma umano' fu una politica lungimirante ad ascoltarmi con piu' attenzione mentre il mondo della ricerca riteneva che si sarebbero sprecati tempo e denaro. Invece e' andata diversamente e per questo motivo invito la classe politica a guardare lontano e a investire nella ricerca". "Oltre ai benefici che sono misurabili in campo industriale - ha continuato De Lisi - il progetto "genoma umano" sta avendo un impatto importante nella medicina e produrra' enormi vantaggi nel giro di pochi anni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog