Cerca

Napoli: Lettieri, con De Magistris si torna a soviet

Politica

Roma, 23 mag. - (Adnkronos) - Nuovo faccia a faccia per i candidati al Comune di napoli Gianni Lettieri e Luigi de Magistris. Anche stavolta, nella registrazione della punta di 'Porta a Porta', non sono mancati i colpi bassi. Il candidato del Pdl ha attaccato de Magistris dicendo che con lui, se dovesse diventare sindaco, il Comune di Napoli "diventerebbe un soviet, si torna al pre-muro di Berlino" in quanto ci sara' un consiglio comunale composto da rappresentanti di Idv e Federazione della sinistra.

Ribatte l'ex pm candidato dell'Idv: "ma se anche il candidato del Terzo Polo (Pasquino, ndr) ha espresso chiaramente un'indicazione di voto per noi, non vedo dove sta tutto questo estremismo...".

Inoltre, de Magistris ha spiegato che ci sara' un "riequilibrio" e che entreranno nella sua giunta, se sara' eletto sindaco, anche esponenti moderati e liberali: "faremo una giunta assolutamente equilibrata. Visto che la sinistra e' stata premiata in consiglio comunale ci sara' un riequilibrio in giunta con meno rappresentanti della sinistra e dell'Idv".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400