Cerca

Torino: padre uccide figlio con pugnale, esasperato da richieste soldi per droga

Cronaca

Torino, 23 mag. - (Adnkronos) - Chiedeva di continuo al padre soldi per procurarsi la droga. Sarebbe questa la motivazione che ha portato, questo pomeriggio a Banchette di Ivrea nel torinese, Arduino Callegari a uccidere il figlio Andrea con una coltellata al petto al termine di una violenta lite. Sembra che i litigi con il figlio, tossicodipendente, fossero sempre piu' frequenti e accesi perche' Andrea continuava a presentarsi a casa dei genitori urlando e pretendendo denaro che poi usava per procurarsi gli stupefacenti.

Oggi, poco prima delle 18, l'espasperazione dell'anziano genitore di 73 anni ha raggiunto l'apice ed e' sfociata in un gesto disperato: l'uomo ha afferrato un coltello e ha colpito il figlio al petto con una sola coltellata. E' poi stato lo stesso Arduino Callegari a telefonare al 118 ma quando i sanitari sono arrivati nella casa di via Roma per il quarantenne non c'era piu' niente da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ivrea che hanno fermato l'anziano. A quanto si apprende la moglie non era in casa al momento del fatto perche' ricoverata in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog