Cerca

Gay: Mollicone (Pdl), inspiegabile sostituzione 'Scuola in festa' con Europride

Cronaca

Roma, 23 mag. - (Adnkronos) - "Ci dispiace dover sottolineare l'assurdo sfratto subito da 'Scuole in festa', manifestazione tradizionale dell'Amministrazione capitolina dedicata al lavoro delle scuole e delle famiglie, spostata da Piazza Vittorio Emanuele II alla Terrazza del Pincio. L'assessore Gianluigi De Palo spieghi al mondo cattolico e a tutti i romani i motivi per cui Piazza Vittorio ospitera', piuttosto che la festa di tutte le scuole della citta', l'Europride 2011". Lo ha dichiarato il presidente della Commissione Cultura e Politiche giovanili di Roma Capitale, Federico Mollicone, a margine della presentazione dell'edizione 2011 di 'Scuole in festa'.

"Una manifestazione, quest'ultima, che non vogliamo demonizzare - prosegue - essendo stati i primi ad aver suggerito un taglio piu' sobrio a partire dal cambio del nome, ma che non puo' sostituire la manifestazione dedicata ormai da tanti anni al mondo scolastico, peraltro invadendo Piazza Vittorio per ben 12 giorni in violazione di una delibera comunale: il Regolamento d'uso delle piazza del Centro Storico". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog