Cerca

Milano: Casini, niente a che fare con Berlusconi ma deriva Pisapia pericolosa

Politica

Roma, 23 mag. (Adnkronos) - ''Noi abbiamo deciso che non possiamo avere niente a che fare con uno schieramento che ha connotato la campagna elettorale sull'onda segnata da Silvio Berlusconi, l'onda delle promesse, non potevamo avere niente a che fare'' con questi candidati, ma ''abbiamo scelto anche che non si puo' accettare una deriva un po' pericolosa di chi, magari brave persone come Pisapia, ma hanno dietro una squadretta che non da' affidamento''. Cosi' Pier Ferdinando Casini, ospite di Otto e mezzo, replica a chi critica la posizione del terzo polo di non dare indicazioni sui candidati al ballottaggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog