Cerca

Bologna: Merola, per rinnovamento al primo posto welfare, cultura e lavoro

Politica

Roma, 23 mag. -?(Adnkronos) - ''Ho puntato al rinnovamento ed a un progetto di citta' che mettesse al primo posto il lavoro, il welfare e la cultura''. Lo afferma il nuovo sindaco di Bologna Virginio Merola, in un'intervista al sito dell'Anci. E se l'avanzamento della Lega in citta' non rappresenta un problema, perche' avviene ''a scapito del Pdl'', il nuovo sindaco tende la mano al Movimento 5 stelle, che ha raccolto il 10% dei consensi: ''Molti dei temi che ho portato avanti nel mio programma sono compatibili con quelli dei grillini e credo che questo sia un possibile terreno di confronto''.

''Ripartire dal rapporto con l'Ateneo cittadino, e da un Piano strategico condiviso con lavoratori e imprenditori'': questi i primi obiettivi del neo sindaco, che nei primi 100 giorni di governo si propone di ''togliere la tassa sulle scuole d'infanzia comunali'', istituire ''una commissione per valutare i curriculum delle persone che rappresenteranno il Comune nelle societa' partecipate'' e rinunciare ''al pass per il centro storico, chiedendo a consiglieri comunali ed assessori di fare lo stesso''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog