Cerca

Governo: Casini, surreale e ridicola proposta su decentramento ministeri

Politica

Roma, 23 mag. - (Adnkronos) - Si discute in questi giorni di un ''tema surreale'' come il decentramento dei ministeri, cose ''ridicole''. Cosi' Pier Ferdinando Casini a Otto e mezzo boccia la proposta della Lega. E ''se questo e' il terreno su cui questi amici pensano a rapporti nuovi, non sara' certo con il mio partito, ne' col terzo polo'', avverte il leader dell'Udc.

Secondo Casini ''se il presidente del Consiglio perdesse queste elezioni e ritenesse, a seguito di questo risultato, di continuare nella politica che ha fatto in questi mesi, di compravendita parlamentare, e' un problema suo: persevererebbe nell'errore e sarebbe un problema fatale''. ''Mettiamola cosi': tutto quello che il Pdl e la Lega hanno posto nella politica italiana e' contraria alla ripresa del dialogo con noi'', rimarca Casini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog