Cerca

Tav: oltre 200 pietre lanciate da manifestanti

Cronaca

Torino, 24 mag. (Adnkronos) - Secondo le forze dell'ordine sono oltre 200 le pietre lanciate dai No Tav nella notte per impedire l'installazione del cantiere per il tunnel esplorativo della Maddalena a Chiomonte, in Val di Susa. La corsia nord dell'autostrada A32 Torino-Bardonecchia e' stata riaperta intorno alle 4,30 del mattino mentre la corsia sud e' rimasta bloccata fino alle 6,30 per consentire la rimozione delle oltre 200 pietre rimaste sul manto stradale.

Nel corso della notte infatti sono state avviate in localita' La Maddalena di Chiomonte, le attivita' propedeutiche all'apertura del varco autostradale di servizio funzionale per l'accesso dei mezzi nell'area dove deve sorgere il cantiere della Torino-Lione.

Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine i manifestanti No Tav, presenti sia presso il presidio permanente allestito a ridosso della zona di cantiere sia 'nascosti' nel bosco che circonda l'area, hanno iniziato ad abbattere alberi e a spostare guard-rail e reti metalliche, creando delle barricate per tentare di impedire l'accesso ai mezzi degli operai dalle strade della viabilita' ordinaria. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog